di circolomanifestotrieste

 ASSOCIAZIONE TINA MODOTTI
                                                    “la libertà è sempre e solo la libertà di chi la pensa diversamente” (Rosa Luxemburg)
 
 
                                            GLI INCONTRI SI TERRANNO PRESSO LA CASA DEL POPOLO, VIA PONZIANA 14 – 1° PIANO
 
 
·      MERCOLEDÌ 24 MAGGIO 2017 ORE 18.30: INCONTRO CON ALEIDA GUEVARA MARCH, PEDIATRA CUBANA, FIGLIA DI ERNESTO CHE GUEVARA. ORGANIZZA “ITALIA-CUBA” IN COLLABORAZIONE CON L’ASSOCIAZIONE “TINA MODOTTI”
 
 
·      GIOVEDÌ 25 MAGGIO 2017 ORE 18.30 – 20.00 / 20.45 – 22.00: INCONTRO DI STUDIO SUL PENSIERO DI ANTONIO GRAMSCI. PARTECIPERÀ RAUL MORDENTI DOCENTE DI STORIA DELLA CRITICA LETTERARIA (UNIVERSITÀ ROMA2), SPECIALISTA DEL PENSIERO DI GRAMSCI
 
Questi due incontri crediamo siano di rilevantissima importanza. Il primo permetterà di discutere attorno a un nome e a un’icona, quella del “Che”, dal punto di vista del presente politico di una Cuba che sta per l’ennesima volta rielaborando il suo modello, rafforzandolo e democratizzandolo in forme nuove e in un continente che sta subendo forti e violente spinte reazionarie. Aleida Guevara Marchnon è solo la figlia del “Che”, ma una raffinata intellettuale e figura di punta della medicina cubana.

Il secondo, che è un incontro di studio e non una semplice conferenza, ci farà pensare insieme aGramsci, nell’ottantesimo anniversario della sua morte, minato dalla prigionia nelle carceri fasciste. Contro ogni revisionismo, Mordenti ci introdurrà nel mondo del politico e filosofo sardo secondo un programma che potrete leggere nel volantino allegato. L’incontro è rivolto sia a chi ha poche conoscenze dell’opera di Gramsci, sia a chi si è già confrontato con lui. Ne usciranno nuove possibilità di critica del presente e di azione concreta.

Le attività dell’Associazione “Tina Modotti” proseguiranno il 6 giugno alle ore 19.00 con la presentazione degli atti del Convegno “Tina Modotti. Arte e libertà fra Europa e Americhe” a cura di Paolo Ferrari e Claudio Natoli (in collaborazione con il Comitato “Tina Modotti” di Udine), e l’8 giugno alle ore 19.00 con gli interventi della giornalista del Manifesto Geraldina Colotti e dell’insegnante cubana Irma Gonzalez Salanueva sull’attuale situazione in America latina (Venezuela e Cuba, in special modo). Quest’ultimo incontro è stato organizzato in collaborazione con Italia-Cuba.
Annunci