Associazione “Tina Modotti” per Giulio Regeni

di circolomanifestotrieste

Se il Comune di Trieste, guidato da una cupa giunta di estrema destra (Forza Italia, Lega e cattolici tradizionalisti), vuol togliere lo striscione “Verità per Giulio Regeni” dalla facciata del Municipio adducendo risibili motivazioni, l’Associazione “Tina Modotti”, ricordando il giovane studioso orribilmente torturato e ucciso dal regime di Al-Sisi, lo riproduce e moltiplica nei suoi locali, invitando a esporlo ovunque. Perché un giorno la verità si abbatta sui suoi nemici.

Visualizzazione di Modotti per Regeni.JPG

Annunci