di circolomanifestotrieste

Invito

 

A Pordenone, come in tutta la nostra regione, sono aumentati da circa un anno gli arrivi di persone che fuggono da guerre, persecuzioni, discriminazioni, situazioni di grave pericolo.

I progetti attivati, come prescrive la legge seguendo direttive europee, dallo Stato/Prefettura dovrebbero assicurare accoglienza al momento della presentazione della domanda di asilo ma questo avviene oggi con parecchio ritardo: Diversi Comuni specie quelli dell’Ambito sociale pordenonese non attivano iniziative proprie o la costituzione di coordinamenti con associazioni e singoli per una ospitalità diffusa.

 

  • Noi crediamo che ACCOGLIERE questi richiedenti asilo (così come dare risposte concrete a chiunque si trovino in condizione di grave difficoltà) significhi gettare le basi di una nuova e vera cittadinanza.
  • COSTRUIRE non muri di divisione ma una grande RETE di SOLIDARIETA’ che contrasti indifferenza, pregiudizi e sordità di amministratori e forze politiche.
  •  

     

    Un INVITO a PARTECIPARE

     

    LUNEDI’ 9/11 ore 20,30

    Casa . Popolo di Torre-Pordenone (v. Carnaro 10)

     

    ad un incontro pubblico per valutare la situazione e confrontarci su proposte

     con Gianfranco SCHIAVONE

     presidente ICS, associazione di accoglienza a Trieste,  esperto nazionale ASGI

    promuove

    Rete Solidale Pordenone

Annunci