di circolomanifestotrieste

Si è tenuta stamane alle ore 11 in sala Giunta del Municipio la conferenza stampa di presentazione dell’ iniziativa di solidarietà per le popolazioni terremotate del Nepal, l’ evento che ha avuto il patrocinio del Comune di Trieste – alla conferenza stampa era presente il sindaco Cosolini che ha espresso condivisione ed apprezzamento per la bontà dell’ iniziativa, –  è stato organizzato dal Club del Jazz triestino ” Thelonius” il cui presidente Enrico Malusà ha ricordato come,-  sull’ onda dell’ emozione per la catastrofe che ha colpito uno dei paesi piu’ poveri, anche se  piu’ ricchi di storia e di umanità del mondo, conosciuto ed attraversato in lunghi viaggi giovanili, le cui vicissitudini politiche perdurano ancora oggi, –  l’ idea di mobilitare amici,  artisti, musicisti  sia sopraggiunta spontanea e sia stata bene  accolta , allargandosi poi e c coinvolgendo  anche altre città della nostra  regione , e del Veneto.


il ” CONCERTO PER IL NEPAL” –  che si terrà MARTEDI 26 maggio alle ore 20 presso il rinnovato Teatro dell’ auditorium di santa Maria Maggiore , – unisce musica e solidarietà ,  e in quella sede si  raccoglieranno  le offerte che poi saranno inviate in loco all’ ONLUS ” SAVE THE CHILDREN” che da tempo opera  nel territorio della repubblica himaliana .  Il lavoro di preparazione dell’ evento  è stato quindi realizzato quasi a costo zero, grazie al contributo ed alla partecipazione di molti cittadini e simpatizzanti che col passaparola  si sono sobbarcati il peso dell’ organizzazione e della diffusione delle informazioni sulla manifestazione , cui  aderiscono ad esempio, anche gli studenti della jam session dell’ Orchestra  laboratorio del  Conservatorio Tartini. quindi diverse esibizioni musicali , jazzistiche ma non solo, anche blues e musica etnica .
 
Enrico Malusà e gli altri che hanno lavorato con lui per realizzare questo evento  sperano quindi in un suo buon esito, noi ci saremo e porteremo concretamente come APCS un segno tangibile di solidarietà e di fratellanza con le popolazioni del Nepal , perchè mai come oggi , veramentè la solidarietà è la forza dei popoli.
Annunci