di circolomanifestotrieste

Cosa succede a quattro anni dal referendum sull’ acqua e dopo il voto in Consiglio comunale che abbassa sotto il 51% la quota di partecipazione della ex municipalizzata in Hera?
Quali prospettive sul futuro dei servizi pubblici?
Perchè il governo e gli Enti Locali persistono in una dissennata politica di svendita dei beni comuni e dei servizi pubblici essenziali?
Come opporsi e costruire una alternativa a questo disastro?
mercoledi 20 maggio ore 17.30
ASSEMBLEA CITTADINA
TRIESTE, Via Tarabochia 3
 

INIZIATIVA 20Maggio.pdf
Annunci