Comunicato stampa FILT-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI, UGL MARE, CIU

di circolomanifestotrieste

COMUNICATO STAMPA

12 GIUGNO 2013

SCIOPERO PER L’INTERA

GIORNATA

PER TUTTE LE ATTIVITA’

PORTUALI

Il gravissimo infortunio accaduto ieri pomeriggio presso l’ADRIA TERMINAL, che ha avuto come tragica conseguenza la morte di un giovane camionista siciliano, ripropone con forza la questione della sicurezza e della prevenzione antinfortunistica nell’ambito del lavoro portuale.

Dall’inizio del 2013 nei porti italiani si sono già registrati 10 infortuni con esito mortale, indice di una vera e propria emergenza sicurezza, che impone alle autorità preposte alla vigilanza ed alle rappresentanze sociali, la necessita di avviare una profonda analisi sulle cause, che sono alla base di un numero così elevato di “morti bianche”.

Le Organizzazioni Sindacali di categoria nel rivolgere il loro pensiero alla famiglia del giovane lavoratore ed in attesa di conoscere gli esiti delle indagini, che chiariranno le dinamiche dell’incidente, si attiveranno per richiede la convocazione di un tavolo per riprendere il confronto tra tutti i soggetti interessati (APT, Azienda Sanitaria, Capitaneria di Porto, RLS di Sito, rappresentanti datoriali e sindacali) affinché nella realtà triestina siano pienamente applicate le norme ed i protocolli sulla sicurezza nell’ambito portuale.

Pertanto le Segreterie provinciali della Filt-Cgil, della Fit-Cisl, della Uiltrasporti , dell’Ugl Mare e della Ciu proclamano per domani

12 GIUGNO 2013 LO SCIOPERO DI TUTTE

LE ATTIVITA’ PORTUALI PER L’INTERA GIORNATA

Lo sciopero inizierà alle ore 07.00 del 12 giugno e terminerà alle ore 07.00 del 13 giugno (modalità diverse per i dipendenti della TMT)

Per le Segreterie

Renato Kneipp Giulio Germani Fanigliulo Gianpiero Gianfranco Ferri Fabio Vatore

Annunci